Lifting del visoA TORINO, MILANO, ROMA, ASTI ED ALESSANDRIA

Con l'avanzare dell'età, si manifestano cambiamenti visibili a diversi livelli: la pelle può diventare più lassa e anelastica, le guance diventano più scavate con un aspetto che denota stanchezza, il collo si rilassa e il volume giovanile dalla regione superiore della guancia e dalla metà del viso diminuisce. Ripristinare la bellezza giovanile con un lifting a Torino prende in considerazione tutti questi elementi. L'approccio migliore è sempre quello che ristabilisce l'armonia del viso e un aspetto rinfrescato con naturalezza.

Foto prima e dopo

Per preservare l'anonimato e proteggere la riservatezza di tutti i suoi pazienti, il Dr. Maggi mantiene una galleria completa di fotografie prima e dopo che possono essere visualizzate in ufficio per valutare l’intervento di lifting cervico facciale..

“Ho la massima stima, lodo e ringrazio il Dottore e la sua fantastica Equipe di veri professionisti, per avere saputo ridonarmi un po di giovinezza… Essendo un’operatrice sanitaria avevo aspettative molto alte nel sottopormi ad un intervento di chirurgia plastica facciale, e volevo la certezza di un ottimo risultato, che è esattamente quello che ho ricevuto… ”

A.M. / Torino

PRENOTA UN CONSULTO PER VISIONARE I CASI DEL DOTTOR MAGGI

Il lifting è uno dei capisaldi del ringiovanimento del viso ed è applicabile in circostanze in cui è richiesto un riposizionamento più profondo dei tessuti, in particolare delle guance e del collo.

C'è stato un cambiamento di paradigma nella chirurgia plastica facciale e nel ringiovanimento del viso, e un lifting a Torino oggi è molto diverso dal lifting degli anni passati; "stretti" o "tirati" sono stati definitivamente sostituiti da morbidi, gentili, delicati, giovanili e naturali. Esistono una miriade di tecniche chirurgiche per ringiovanire il viso attraverso il lifting facciale. Il Dott. Maggi, solo dopo un’attenta analisi e sulla base degli obiettivi e dei desideri del paziente sceglierà la tecnica più idonea per donare il miglior risultato.

New York Magazine Bazaar Magazine Dujour Magazine New York Times Magazine Allure Magazine Vogue Magazine New beauty Magazine

La "preparazione" della pelle è spesso estremamente importante prima dell'intervento, poiché l'obiettivo è massimizzare gli effetti della procedura di lifting del viso.

Con l'avanzare dell'età, la parte superiore del viso si restringe con perdita di volume, mentre la parte inferiore si allarga,con le mascelle che diventano più prominenti, con il viso che assume una forma più "trapezoidale".

I migliori approcci di ringiovanimento del viso non cercano di "riportare" questa relazione di invecchiamento alla linea di base, ma, piuttosto, si cerca un delicato riposizionamento degli elementi discendenti più larghi (guance) in posizioni più consone ad un viso giovane.

Quali sono le tue opzioni chirurgiche?

Il ripristino del volume da solo può essere appropriato in casi selezionati, poiché i riempitivi (Radiesse, Belotero, ecc.) o il grasso (trasferimento di grasso autologo dal proprio corpo) possono ristabilire la pienezza giovanile e possono raggiungere i tuoi obiettivi con meno tempi di inattività.

Tuttavia, quando le guance diventano più prominenti e rilassate e la pelle e i tessuti molli sotto il mento e nella parte superiore del collo diventano troppo lassi, l’unica alternativa diviene il lifting. Questi cambiamenti più architettonici associati alla discesa della pelle e dei tessuti molli durante l'invecchiamento del viso non possono sempre essere "camuffati" senza chirurgia.

Quando necessario, la chirurgia di lifting facciale viene spesso eseguita in combinazione con altre procedure di ringiovanimento del viso e più comunemente con il ripristino del volume (innesto di grasso). Ciò consente approcci di lifting facciale minimamente invasivi con risultati più naturali, equilibrati e belli.

Quali sono le tue opzioni non chirurgiche?

  • Deep lifting: viene eseguito il riposizionamento dei tessuti profondi con un risultato davvero inimmaginabile, che consente una maggiore rimozione di pelle in eccesso con un risultato naturalissimo
  • Lifting del viso con Lifting del collo: spesso viene aggiunta un'incisione sotto il mento e si procede alla riparazione endoscopica dei muscoli platisma e digastrico (corsettoplastica)
  • Short Scar Facelift: questo approccio di lifting facciale con incisione minima consente il riposizionamento dei tessuti facciali più profondi con incisioni più limitate
  • SMAS Plication: lo SMAS è la fascia aponevrotica superficiale che viene “ scollata dai tessuti sottostanti è rimessa in trazione “, al fine di sollevare la guancia
  • SMASectomia: viene rimossa una striscia di SMAS per aumentarne la trazione
  • SMAS Flap: lo SMAS viene sollevato e rimesso in trazione
  • MACS Lift - generalmente associato a minime cicatrici, permette un minilifting di grande effetto
  • Microlifting: Exeresi di porzione di cute pre tragale con minimo scollamento

Dopo circa un’ora dal fine intervento, il paziente può ritornare al domicilio. A 5 giorni dal lifting potrà già recarsi a teatro

La procedura di lifting del viso viene eseguita secondo un protocollo avanzato di anestesia locale più sedazione, utilizzato in diverse cliniche specializzate degli Stati Uniti dove il Dr. Maggi ha studiato. La sala operatoria per la chirurgia ambulatoriale complessa è accreditata con la Regione Piemonte ed è una delle prime cliniche piemontesi autorizzate a praticare la Chirurgia Ambulatoriale Complessa; quest’ultima prevede l’utilizzo di protocolli di ultimissima generazione approvati dall’AICPE (Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica) ed anche dall'AAAASF (Associazione Americana per l’Accreditamento delle Strutture di chirurgia Ambulatoriale) e soddisfa e supera i requisiti più rigorosi per la sicurezza della chirurgia ambulatoriale. Gli anestesisti sono specialisti certificati.